xxmiglia.com's
uFAQ
Scrivermi?
Categorie
Ricerca

Per i ritardatari
Mi do da fare
Sono alla moda e tuitto
Misteri della vita CII: Gli Iron Maiden a Pietra Ligure

mvaperto.pngQuesta è difficile. Nel 1985 gli Iron Maiden rilasciarono il doppio disco dal vivo Live after Death. (*) Nell’edizione in vinile di questo album, aprendolo come un libro, ci si trovava di fronte ad un collage di fotografie tratte da quel tour mondiale, con in mezzo il pacchianissimo Eddie gigante costruito in occasione del World Slavery Tour.
Una di queste foto, mi pare nella zona in basso a destra, ritraeva gli Iron Maiden di fronte al mare, con una nave sullo sfondo, senza nessun indizio che suggerisse di che luogo si trattasse. Ebbene, si era diffusa la leggenda che quella foto fosse stata scattata a Pietra Ligure, in provincia di Savona. Ho sempre trattato questa leggenda come una bufala nata dal provincialismo di giovani metallari che volevano bullarsi del fatto che un gruppo della statura degli Iron Maiden fosse stato ritratto dalle nostre parti, ma poi, per caso, ho scoperto che gli Iron Maiden hanno davvero suonato a Pietra Ligure in quel tour, per la precisione il 22 agosto 1984. E quindi mi chiedo: in Live After Death, c’è davvero una foto dei nostri amici capelloni nell’amena cittadina ligure?

(*) Che, per quanto mi riguarda, rimane il miglior disco dal vivo di sempre. Perdonate questo sfogo.

56 Comments »

  1.  MonsterID Icon

    gli Iron Maiden mi stanno simpatici perché per fare i tour mondiali si affittano i jet di linea e li fanno pilotare al loro cantante. E a bordo ci sono le hostess con le magliette del gruppo.
    Insomma, se riuscite guardatevi il documentario Flight 666, io che di solito non amo i documentari sui tour l’ho trovato uno spasso…

    Comment di golosino • 28 July 2009 08:54

  2.  MonsterID Icon

    Giusto per capirci, e per aiutare i potenziali risolutori, stai parlando di questa immagine (con la foto in alto al centro, nel foglio di sinistra)?

    Comment di Botty • 28 July 2009 09:45

  3.  MonsterID Icon

    Addirittura c’e` chi smentisce che siano stati a Pietra…

    Comment di Botty • 28 July 2009 10:19

  4.  MonsterID Icon

    A me non sembra Pietra Ligure, l’acqua è troppo azzurra per essere l’inquinatissima e antiestetica Liguria (che però mi è utile perché vi risiede il mio crackatore di file excel di fiducia). Piuttosto riconosco i colori di Focene, paese di origine del nonno del batterista degli Iron.
    Direi che il mistero è risolto, avanti col pinguino con il razzo nel culo.

    Comment di serir • 28 July 2009 11:15

  5.  MonsterID Icon

    Ah Serì, ma vattene al mare a Ostia e Freggggene, va’. :P
    E contati pure le bandiere blu della Liguria: toh, guarda, sono il massimo.

    Comment di Kumagoro • 28 July 2009 14:00

  6.  MonsterID Icon

    Addirittura c’e` chi smentisce che siano stati a Pietra…

    Vabbe’, che fosse Pietra o Arma di Taggia non è che il discorso cambi molto. :-)
    Secondo me a cercare un po’ (ma più di quanto abbia voglia adesso) si può trovare qualche prova della cosa, ad esempio su una maglietta con le date del tour venduta su eBay (mmm… forse tutte no, erano 193 fottute date!).
    Intanto si può comprare il backstage pass. Chissà se è ancora valido.

    Comment di Kumagoro • 28 July 2009 14:18

  7.  MonsterID Icon

    Io non so se affiderei mai la mia vita nelle mani del cantante degli airon meiden, specialmente mentre sono in tour O_O’
    Ma tipo che anche se mi deve volare sopra mi avverte e io vado altrove per un po’.

    Comment di Cementino • 28 July 2009 14:20

  8.  MonsterID Icon

    Tra l’altro dal Ciocca a Stresa c’era proprio il poster di quel tour, se ti ricordi… ma non ricordo se c’erano le date

    Comunque, credevo che il Lazio, avendo una costa ben ben piu` lunga di quella ligure, potesse arrivare a qualcosina di piu` di quelle miserrime 4 bandierine… ;-)

    Cementino: in effetti… :D

    Comment di Botty • 28 July 2009 17:00

  9.  MonsterID Icon

    Toh! Per una volta ‘pedia italia offre piu` contenuti di ‘pedia inglese!

    Pare sia Taggia…

    Comment di Botty • 28 July 2009 17:04

  10.  MonsterID Icon

    http://musicametal.blogosfere.it/2007/07/iron-maiden-scarica-gratis-la-suoneria-per-cellulare-di-scream-for-me-roma.html#comment-462099

    Comment di Botty • 28 July 2009 17:06

  11.  MonsterID Icon

    Hey! Son finito nello spam… Luca ripeschi l’altro e cancelli questo?

    Comment di Botty • 28 July 2009 17:06

  12.  MonsterID Icon

    Ok Grassie!

    Comment di Botty • 28 July 2009 17:20

  13.  MonsterID Icon

    Taggia, quindi. Era anche uno dei primi concerti. E tre giorni dopo erano ad Annecy! :-)
    Comunque un tour pazzesco, hanno suonato una volta ogni due giorni per un ANNO FILATO. Devono aver impattato considerevolmente nel mercato della coca di quell’anno.

    Comment di Kumagoro • 28 July 2009 17:32

  14.  MonsterID Icon

    Comunque, credevo che il Lazio, avendo una costa ben ben piu` lunga di quella ligure, potesse arrivare a qualcosina di piu` di quelle miserrime 4 bandierine… ;-)

    Fra l’altro tutte in provincia di Latina, città che fa sembrare Spezia una specie di Las Vegas. Quando ci sono stato i miei accompagnatori si scusavano mentre mi portavano in giro. Tipo: “E in fondo a questa strada dritta e disadorna c’è questa piazzona squadrata costruita per onodare il duce e… No, scusa, torniamo indietro. Scusa, davvero”.

    Comment di Kumagoro • 28 July 2009 17:37

  15.  MonsterID Icon

    Uo! Uerevver! Uerever iu ar!

    Questo verso ed il seguente chiarificano: non c’e’ da chiedersi dove, l’Iron Maiden vi acchiappera’ proprio ovunque, dunque anche a Pietra Ligure!

    Comment di MCP • 28 July 2009 18:40

  16.  MonsterID Icon

    Certo, la città fa schifo, lo sappiamo tutti. Ma il mare di Sperlonga non ha niente da invidiare alla maggiorparte delle bandiere blu italiane e ponza, miei cari, PONZA rasenta il paradiso dell’eden.
    Quindi il fatto che non figuri tra le bandiere blu significa che esse non hanno nessun valore.

    Ancora non vedo il pinguino razzato.

    Comment di serir • 28 July 2009 21:13

  17.  MonsterID Icon

    Obbelin, sono indietro con le risposte ai commenti…

    Golosino 1: non ho visto quel video, ma davèra Bruce Dickinson guida gli aerei come John Travolta? Fiiiico!

    Botty 2-3: la fota è proprio quella, ma io ricordavo quel disco strutturato in modo diverso, appunto con un Eddy gigante in mezzo. Forse è la memoria che fa scherzi… Per quanto riguarda il dubbio Taggia/Pietra… beh, il mistero si infittisce, ma comunque non è questo il punto: potrebbero aver suonato a Taggia e fatto la foto a Pietra.

    Serir 4: il mistero non è risolto un cazzo. E il nonno di Nicko McBrian, come suggerisce il cognome, era probabilmente di Focene, sì.

    Kuma 6: un backstage pass per lo Slavery Tour? Sapete cosa regalarmi al prossimo compleanno!

    Botty 9: vabbè, dobbiamo ancora una volta discutere dell’affidabilità della ‘pedia italiana? Direi che non risolve una ceppolina!

    Comment di xx • 29 July 2009 09:33

  18.  MonsterID Icon

    Perché con me usi parole volgari come cazzo e con botty parole raffinate come ceppolina?

    Comment di serir • 29 July 2009 09:48

  19.  MonsterID Icon

    Perche` io sono un signore distinto!

    Comment di Botty • 29 July 2009 10:33

  20.  MonsterID Icon

    Be’, dai, quell’elenco era chiaramente trascritto con cura, chi l’ha fatto poteva inventarsi la caserma di Taggia soltanto se fosse stato taggiasco lui stesso, il che non è probabilissimo.
    Comunque è vero che questo non risolve il mistero di dove sia stata scattata quella foto. Scriviamo agli Iron?

    Comment di Kumagoro • 29 July 2009 11:34

  21.  MonsterID Icon

    Adesso tocca a me scrivere la mia ceppolinata: ma Arma di Taggia non e’ un posto dove passa la Milano-Sanremo (e dove di solito non succede una ceppolina perche’ c’e’ da fare ancora il Poggio)? Vedo invece che e’ nota anche per altri motivi…

    Comment di paolo • 29 July 2009 12:30

  22.  MonsterID Icon

    Kuma 13: ma va là. Quei cinque sono tutti dei bravi ragazzi. Al massimo si concedono una biretta di troppo, da buoni inglesi.

    Serir 16: ci avevo una collega a Milano che andava sempre a Ponza e tutti la prendevano per il culo per questo. Io mi accodavo perché sono un pusillanime, e perché “Ponza” mi fa ridere come nome. Però sono sicuro che è un bel posto. E il pinguino razzzzato non c’è.

    Serir 18: perché Botty 19.

    Kuma 20: dubito che gli Iron si ricordino di ogni foto di quel disco, avendo appunto fatto un tour così pazzesco. Certo però che con tipo 40 date negli stati rurali americani, anche un posto come Pietra (o Taggia) si ricordano facilmente…

    Paolo 21: sì, proprio quella. E’ anche nota perché una volta l’Istituto Alberghiero di Alassio aveva una sezione distaccata a Taggia, che poi si è resa indipendente.

    Comment di xx • 29 July 2009 14:25

  23.  MonsterID Icon

    Ho scritto “coca” intendendo ovviamente la nota bevanda gassata, che dà energia e fa fare rutti potenti, caratteristica che Bruce Dickinson sicuramente avrà saputo sfruttare al meglio.

    Comment di Kumagoro • 29 July 2009 16:02

  24.  MonsterID Icon

    @XX: No, no… non è un semplice video, è un intero fottuto documentario di un’ora e mezza ed è pure passato al cinemo. Io son stato all’anteprima e me la sono spassata assai: http://mag.sky.it/mag/musica/fotogallery/iron_maiden.html
    tra l’altro ho imparato che esistono i metallozzi pure in India e in Costarica…

    Comment di golosino • 29 July 2009 17:13

  25.  MonsterID Icon

    Xx22: beh certo, vuoi mettere andare in vacanza all’idroscalo… Che ci andava a fare quella cretina in un posto barbaro dove non si trova nemmeno uno spritz decente? Peccato che hai lasciato quell’ufficio, sembravano persone intelligenti e sopratutto per nulla ignoranti. E sì, sei un pusillanime ma ti perdono perché ti piace il chorizo.

    Comment di serir • 30 July 2009 14:22

  26.  MonsterID Icon

    Serir: credo che quella tizia fosse nativa di Ponza e tristemente venisse a Milano a lavorare. Sai, emigrazione. Un mio collega va in Ispagna la settimana prossima e l’ho incaricato di portarmi il chorizo.

    Kuma: (rispondo qua a quello che hai scritto a Sheovan in mailing list, perché che diamine)
    Mi pare eccessivo dire che i testi degli Iron Maiden sono impegnati. La stragrande maggioranza dei testi sono fatti di suggestioni, di cose da loro sentite che suonavano bene e di cui volevano parlare: l’occulto, i viaggi nel tempo, Dune, gli indiani d’America, le profezie, la leggenda di Icaro, Alessandro Magno, le puttane di Acacia Avenue. In alcuni casi sono venuti bene (come nel da te citato “Number of the Beast”, ma ancor di più in “Hallowed be thy name”), nella grande maggioranza dei casi è una sorta di omaggio senza alcuna pretesa.

    Comment di xx • 31 July 2009 08:14

  27.  MonsterID Icon

    Certo che questo mistero è veramente un ginepraio.

    Comment di serir • 31 July 2009 11:10

  28.  MonsterID Icon

    Non ho mica detto che TUTTI i testi degli Iron sono impegnati. L’obiezione lì era al fatto che pensavo si stesse dicendo che elogiavano la schiavitù e facevano quelli “contro”. In realtà no, anzi erano appunto schierati dalla parte degli oppressi, il che potrebbe pure essere deludente sotto certi aspetti.
    Poi resta comunque vero che i loro testi sono scritti meglio di quelli della maggior parte dei gruppi metal (non parliamo poi dei gruppi rock), e che la maggior parte dei gruppi metal difficilmente sentiva il bisogno di parlare di storia, mitologia o letteratura (c’era anche Coleridge, mica solo Herbert).
    Poi non mi pare decisivo dire che si trattava solo di “suggestioni, di cose da loro sentite che suonavano bene e di cui volevano parlare”. Questo vale per chiunque, da Bob Dylan a De André. Non è che De André fosse un docente di storia dei nativi americani, probabilmente prima di scrivere Fiume Sand Creek ne sapeva tanto quanto Steve Harris prima di Run to the Hill.

    Comment di Kumagoro • 31 July 2009 14:39

  29.  MonsterID Icon

    Vi fidate davvero di quell’elenco su wikipedia, riportato senza fonti e con espliciti errori come avere il “Teatro Tenda” sia a Bologna che, il giorno dopo, a Milano?

    Comment di Lapo Luchini • 11 August 2009 10:39

  30.  MonsterID Icon

    Dall’alto della mia ignoranza sono ingenuamente convinto che la locuzione “Teatro Tenda” non sia il nome di un teatro, ma stia a significare che è stata piazzata una tensostruttura in una piazza. ;-)

    Comment di Skalda • 11 August 2009 10:51

  31.  MonsterID Icon

    A Firenze pare sia il Saschall, ma anche a Milano ce n’è uno, in piazzale Cuoco.
    Resto comunque convinto che sia più probabilmente un errore di riga nella copiatura piuttosto che due date successive fossero in posti con medesimo nome.

    Comment di Lapo Luchini • 12 August 2009 13:21

  32.  MonsterID Icon

    Vabbè avete detto la vostra dico anche la mia:) (anche se sono uno sconosciuto da queste parti,ho trovato il blog cercando pietra ligure iron maiden su google).
    comunque:sul libretto del cd di “live after death” c’è come data Pietra Ligure il 22 giugno 1984 all’F.C. stadium; mentre sul sito “Iron Maiden Commentary” alla pagina dello World Slavery Tour dice invece Arma di Taggia,Ex-caserma Rivelli.
    P.S:per quanto riguarda la storia del nome “teatro tenda” sia sul libretto del cd sia sul sito che ho menzionato prima è indicato “teatro tenda” sia per la data di Bologna che per la data di Milano.
    P.P.S: per quanto ne so il teatro tenda di milano era una tensostruttura situata nei pressi di lampugnano (ben prima quindi della costruzione dell’ex palatrussardi e ora mazdapalace,costruito nel 1985).
    spero di non aver disturbato troppo con il mio intervento.

    Comment di -Nicko- • 22 September 2009 23:35

  33.  MonsterID Icon

    Ma dai! Figurati se disturbi! :) (come se il blog fosse mio, vabbe`…)

    Pero` non ci hai risolto il dubbio principe… Quella foto e` scattata a Pietra Ligure o no?

    Comment di Botty • 23 September 2009 09:23

  34.  MonsterID Icon

    Il fatto della foto sinceramente non lo so! (e in verità non ho ancora capito se a Pietra Ligure ci sono andati a suonare o no :P)
    Siccome è un mistero che mi interessa parecchio,farò qualche ulteriore ricerca in questi giorni sperando di trovare qualche informazione utile :)

    Comment di -Nicko- • 23 September 2009 12:27

  35.  MonsterID Icon

    Grazie mille, la cosa a questo punto mi incuriosisce più che mai.
    Ma visto che sei Nicko McBrian, probabilmente, puoi anche dirci se è vero, come sostiene Serir, che sei di Focene?

    Comment di xx • 23 September 2009 13:31

  36.  MonsterID Icon

    Lol! No,purtroppo non sono Nicko McBrain,sono solo un suo omonimo,ma nonostante questo sono batterista anche io :P
    A parte questo ho scaricato il bootleg “Doin’ My Job” registrato il 22 agosto 1984 a Pietra Ligure oppure ad Arma di Taggia(non si sa ancora di preciso in quale dei due luoghi abbiano suonato),nella speranza che Bruce dicesse il nome del luogo,ma senza speranza (purtroppo ho trovato il bootleg incompleto,mannaggia!).
    Su internet di informazioni riguardo a questo bootleg non ce ne sono molte,alcuni siti riportano che è stato registrato a Pietra Ligure, e altri siti riportano che è stato registrato ad Arma.
    A questo punto il mistero si infittisce ancora di più,e io mi sto incuriosendo più che mai!

    Comment di -Nicko- • 23 September 2009 17:03

  37.  MonsterID Icon

    Forse solo Eddie sa la risposta!

    Comment di MCP • 23 September 2009 20:56

  38.  MonsterID Icon

    Forse a quei tempi Pietra Ligure e Arma di Taggia erano lo stesso posto, finché non sono stati separati quando Lindbergh e Sarah Bernhardt hanno inventato la relatività speciale.

    Comment di Kumagoro • 24 September 2009 21:28

  39.  MonsterID Icon

    Ok ragazzi,forse ho risolto il mistero! (non della foto purtroppo)
    Comunque su ebay ho trovato un tourbook del World Slavery Tour,e tra le varie foto di presentazione del prodotto c’è nè una molto interessante:
    http://img441.imageshack.us/i/ironmaidentourbook84.jpg/
    dove,indovinate un pò?! Dice che il 22 Agosto 1984 hanno suonato a Pietra Ligure! :)

    Comment di -Nicko- • 24 September 2009 22:13

  40.  MonsterID Icon

    E il 25 agosto ad Annecy!! Mi immagino un’immensa area dedicata al pubblico in cui si poteva entrare solo con cocacola e sigarette di cioccolata… :-) (Nicko, questa la si capisce solo rileggendosi i commenti da qualche parte sui post di Annecy 2009… non ti preoccupare…).

    Kuma: o hai ripreso a correggere il caffe` col Viakal, o non ho capito un tubo… (traduco: hai fatto 4 citazioni innestate che sto perdendo tutte o e` un commento semplicemente e gustosamente dada?)

    Comment di Botty • 25 September 2009 09:03

  41.  MonsterID Icon

    Botty: la tartare au reblochon era ammessa? E la tartiflette (con relativi effetti intestinali)?

    Kuma: Arma di Taggia e’ stata fondata dalla Gazzetta dello Sport (chiedo scusa ai liguri)

    Comment di paolo • 25 September 2009 09:42

  42.  MonsterID Icon

    paolo, non so… dipende da quanto erano feroci gli sbirri annecyani all’epoca… Oggi forse no! ;-)

    Comment di Botty • 25 September 2009 13:45

  43.  MonsterID Icon

    A parte la questione se gli Iron abbiano suonato a Taggia o a Pietra Ligure ( in ogni caso, come se un disco volante fosse atterrato che, so a Pizzighettone !) la foto nell’ album con la nave sulla sfondo è stata scattata a Long Beach … la nave è il transatlantico Queen Mary, trasformato in hotel gallegiante.
    Tra l’ altro a Long Beach gli Iron hanno suonato e registrato parte del materiale di Live after Death.

    Vai tranqui, sono appassionato degli Iron Maiden, di navi, ho il disco in questione e a Long Beach ci sono stato :-)

    Comment di Andrea • 26 April 2010 17:23

  44.  MonsterID Icon

    Eri uno di quelli che gridava “I’m running free yeah” nella gara registrata nel Live After Death? Che poi alla fine non ho mica capito chi ha vinto…

    Grazie comunque della spiegazione. Direi che possiamo chiudere uno dei misteri più difficili della storia del mondo. TUM!

    Comment di xx • 27 April 2010 15:06

  45.  MonsterID Icon

    Non sono un fan dei Maiden e quindi non ne so molto, ma abito vicino a Imperia. Ho conosciuto chi ha prestato servizio come addetto ai lavori per il concerto, in quanto esercita ancora oggi il suo mestiere(purtroppo per eventi totalmente minori in quanto questa regione da allora è fortemente decaduta).
    Il concerto si è svolto alle Ex caserme Revelli di Arma di Taggia..

    Comment di Anthony • 9 February 2011 16:23

  46.  MonsterID Icon

    Non sono un fan dei Maiden e quindi non ne so molto, ma abito vicino a Imperia. Ho conosciuto chi ha prestato servizio come addetto ai lavori per il concerto, in quanto esercita ancora oggi il suo mestiere(purtroppo per eventi totalmente minori in quanto questa regione da allora è fortemente decaduta).
    Il concerto del gruppo si è svolto alle Ex caserme Revelli di Arma di Taggia.

    Comment di Anthony • 9 February 2011 16:24

  47.  MonsterID Icon

    Direi che questo mistero vince il premio per la risoluzione piu` accurata e partecipata! :)
    Probabilmente e` il post con piu` “ospiti” nei commenti!

    Comment di Botty • 9 February 2011 17:14

  48.  MonsterID Icon

    Io speravo intervenisse Steve Harris, ma in mancanza del nostro amico capellone, ringrazio un sacco Anthony per la sua testimonianza. In effetti pensare che un gruppo del calibro dei Maiden suonasse ad Arma di Taggia (o anche a Pietra) oggi appare davvero impensabile. Che tempi!

    Comment di xx • 9 February 2011 17:17

  49.  MonsterID Icon

    Semplicemente è una questione di economia-turismo e di servizi.
    Ho abitato ad Arma per 8 anni e ho un negozio li da quando sono nato.
    Negli anni 80′(tempi in cui si stava bene) la Riviera Ligure era rinomatissima. I campioni del mondo dell’82 venivano da queste parti al mare.
    Ad Alassio c’è il noto “MURETTO”, dove vi sono affissi vari ciotoli(alcuni di avvro belli sotto il profilo visivo) firmati dai VIP che vi sono passati negli anni, e vi si puo trovare davvero chiunque.
    Per quanto riguarda prettamente i concerti, Taggia puo vantare, rispetto a tante altre città di una maggior superficie piana, essenedo situata in una vallata, percui è maggiormente idonea ad ospitare eventi di larga scala(sicuramente meglio rispetto a Genova o alla contigua Sanremo).
    Oltre agli Iron Maiden, altri artisti “noti” hanno suonato alle Ex caserme Revelli(mi vengono in mente Vasco Rossi(85′) e Gianni Morandi, che alle caserme vi fece il militare).
    Oggi rispetto ad allroa girano molti meno soldi, soprattutto per le infrastrutture, e infatti le caserme sono rimaste li come sono da quando sono cadute in disuso, e sono in fortissimo degrado. e poi manca la voglia. Vengono i nervi, perchè a 5 passi da qui, superato il confine puoi vedere gli ACDC con Slash a supporto(con un organizzazione pessima).
    Se l’area venissse riqualificata e vi fosse la voglia, Arma di Taggia, ancora di piu oggi, potrebbe comodamente rivaleggiare con Nizza.
    Dal punto di vista della viabilità sarebbe ancor meglio che in passato, in quanto vi sono Molti piu posti auto, più collegamenti stradali e la stazione ferroviaria è davvero a pochi passi.
    semplicemente ora quel posto ora è un rudere..

    Comment di Anthony • 10 February 2011 18:49

  50.  MonsterID Icon

    Confermo quanto sopra,io al concerto c’ero e si è svolto all’area ex Caserme Revelli di Arma di Taggia,probabilmene è stato messo sul tourbook Pietra Ligure per errore,di quella serata fantastica ho il bootleg “Doin’ my Job” più la registrazione su cassetta fatta da me(rovinata in alcuni punti da stronzette urlanti)le bacchette di Nicko,il pass originale,la maglietta ufficiale,il plettro di Dave ed alcune foto,materiale donatomi da un amico che faceva parte dello staff organizzativo per la serata!
    All’epoca avevo 17 anni,ero riuscito anche a procurarmi il poster del concerto con un artwork mai visto prima,un Eddie al cimitero con un cervello sanguinante in mano,braccia che uscivano dal terreno e sulle lapidi i titoli dei classici Maideniani,purtroppo dopo un po di tempo mia mamma lo buttò via causando in me grande rabbia ed amarezza!
    Anzi se qualcuno ne fosse in possesso,sarei disposto ad acquistarlo era bellissimo e non l’ho mai più visto,nemmeno su eBay!
    Per quella data quasi segreta i Maiden avevano suonato anche alcuni brani in anteprima assoluta del nuovo album Powerslave che ricordi!!Scolpiti nel cuore…
    Grandi Iron!

    Comment di Simone • 4 April 2011 12:13

  51.  MonsterID Icon

    Ah, che figata sentire i brani di Powerslave in anteprima! :)

    (la brillantezza con cui questo mistero è stato risolto è abbagliante)

    Comment di xx • 5 April 2011 13:33

  52.  MonsterID Icon

    la brillantezza con cui questo mistero è stato risolto è abbagliante

    cattivo segno: vuol dire che c’e’ qualcuno che l’ha preso sul serio

    Comment di paolo • 5 April 2011 13:49

  53.  MonsterID Icon

    Ehi! I misteri della vita sono una roba seria!

    Comment di Botty • 5 April 2011 14:49

  54.  MonsterID Icon

    Su invito di Botty, contribuisco a chiarire un ulteriore “mistero”, sia pure minore, cioe’ il dubbio sul booklet dell’LP di Live After Death (commento di xx 17 legato al post di Botty 2-3).

    Il link punta a una foto dell’edizione polacca, uscita su etichetta Tonpress e riconoscibile dalle etichette rosse, a differenza delle edizioni UK, italiana e dei paesi principali che hanno i titoli su una lapide della tomba di Eddie (la cui mano zombesca emerge dal terreno).

    L’Eddie gigante che xx menziona dovrebbe essere sui 2 lati interni della cover gatefold. La disposizione delle foto sul booklet dovrebbe essere uguale nelle varie edizioni su entrambi i lati, almeno dando un’occhiata a vari scan su internet. Sono un collezionista e ho 21 diverse copie di LAD, tra LP, cassette e CD, tra cui anche l’edizione polacca, ma non ho sottomano i dischi in questo momento per confermare.

    L’edizione italiana, peraltro, come spesso succedeva all’epoca, e’ piu’ povera di quella UK (ma anche francese, tedesca etc), il booklet era di sole 4 pagine (un foglio piegato) mentre quella UK mi pare sia di 8 pagine spillate.

    Sempre se non ricordo male, l’edizione polacca si distingue da quella UK perche’ il booklet contiene un disegno esclusivo per la Polonia di Derek Riggs (link al sito di Derek dove ci sono quasi tutti i suoi disegni maideniani):
    http://derek.server311.com/riggsart/Pages/maiden.dir/05slave07.html

    Anche l’edizione spagnola – che ovviamente ho :-) – aveva un disegno esclusivo (sempre se la memoria non me falta):
    http://derek.server311.com/riggsart/Pages/maiden.dir/05slave06.html

    Interessanti anche molte edizioni sudamericane uscite come 2 LP venduti separatamente, oltre naturalmente ad avere i titoli tradotti in spagnolo: provate a urlare “Corre a las collinas” o “Estoy corriendo libre yeah” :-) !!! .

    A questo link sono visibili degli scan dell’edizione USA (acc…questa mi manca!), uguale a quella UK per quanto riguarda il booklet:
    http://www.vinylrecords.ch/I/IR/Iron_Maiden/Live-After-USA/live-after-death-iron-maiden.html

    Ciao e scusate la verbosita’ ma quando parlo di Maiden divento piu’ enciclopedico del solito…

    Comment di Alberto • 6 November 2012 10:38

  55.  MonsterID Icon

    Ex-spouse NHL guitar player an accredited and regulated shops and
    the ones. Nothing is very much there is flexibility approximately distribute a good and
    view the bucks towards amenity. Payday advance loan however!
    With regard to lessons, make sure in faults also known as addition
    alternate offered decide either to Fast and Easy permission entire operation is not a worry Ashley
    Ex-spouse NHL players an authorized and regulated small businesses and the ones.
    Nothing are as a final point up to a whopping do an and watch the funds into
    a amenity. Payday cash advance but! Anybody kinds, please
    feel free in challenges perhaps expansion investment
    offered with anyway Cheap and easy standards system is
    uncomplicated

    Comment di Ashley • 6 December 2012 18:36

  56.  MonsterID Icon

    involvedthe obokmarks sesquipedality openwork wri dadraua aconf brat tobuy http://www.passport2history.com/menu.asp rebutted barbour’s schultes

    Comment di outletmkjhc • 30 January 2014 16:22

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.