xxmiglia.com's
uFAQ
Scrivermi?
Categorie
Ricerca

Per i ritardatari
Mi do da fare
Sono alla moda e tuitto
Lucca Animation Festival

Ricevo ed inoltro questo articolo scritto dal prode Kumagoro che millanta 10 buoni motivi per venire a Lucca Animation dal 22 al 26 aprile 2008. Tuttavia, poiché sono pur sempre tra i primi in classifica in Google per la ricerca “malvagio”, mi pare obbligatorio smontare ogni singola argomentazione, affidando al mio lato Cartman questo compito. Dopo aver fatto questo, da bravo schizofrenico, mi contraddirò e il mio lato Angioletto dirà perché l’argomentazione è valida. E poi, come nei peggiori film americani, i due saranno d’accordo su qualcosa…leggete!

sledgehammer1.jpg

1. Perché è la prima edizione di un festival internazionale dell’animazione che per dimensioni, metodi e intenti si pone già come l’Evento Fondamentale in Italia.

cartman.jpgMa questo non significa che lo sarà davvero.

avatarxx.png Ma vale la pena scoprirlo.

ratatouille.jpg

2. Perché si svolge all’interno delle mura della città vecchia, così come la Lucca Comics di novembre, ma in maniera più concentrata: due grandi cinema a un paio di minuti l’uno dall’altro, tensostruttura con mostra+bookshop+zona incontri nell’annessa Piazza Napoleone (la piazza grande di Lucca, quella dei padiglioni editori dei Comics), e altri spazi contigui per mostre, incontri e quant’altro.

cartman.jpg Il che vuol dire che saremo tutti uno appiccicati l’uno all’altro e i bar della zona finiranno le pizzette alle 10 di mattina.

avatarxx.pngIntanto c’è da mangiare la zuppa di farro che spacca. E quella non finisce.

a-suspeita.jpg

for-the-birds.jpg

3. Perché il concorso di quest’anno, chiamato Premio dei Premi, raccoglierà tutti i corti e i lunghi più premiati del decennio, ed è quindi l’ideale per chi se li fosse persi o non avesse frequentato molti festival in questi ultimi anni.

cartman.jpg Chi invece, come il sottoscritto, li avesse frequentati si rivedrà sempre gli stessi corti.

avatarxx.png E dai che Harvey Krumpet, Atama Yama e Jasper Morello non ti stanchi mai di rivederli!

peter-the-wolf.jpg

jasper-morello.jpg

4. Perché la grande retrospettiva sulla musica (6 programmi) offre l’occasione di vedere in azione leggende come McLaren e Fishinger, ma anche altre cose che si inoltrano nel campo più ovvio del narrativo-descrittivo, da Bugs Bunny a Björk, partendo dal fondamentale Mazzuolo di Pietro Gabriele.

cartman.jpg Cioè come han fatto ad Annecy nel 2006. I soliti italiani che copiano i francesi!

avatarxx.png Se il Lucca Animation Festival riesce ad essere paragonabile ad Annecy, si stappa la sciampagna!

begone-dull-care.jpg

circles.jpg

whats-opera-doc.jpg
i-miss-you.jpg

5. Perché l’Estonia (altri 6 programmi di megaretrospettiva) è veramente uno dei posti più interessanti del mondo. E Mati Kütt e Priit Pärn (fra gli altri) sono dei geni assoluti.

cartman.jpgDove sei stato quest’estate in vacanza?” “In Estonia!” “Ah, beato te! Io ero al mare alle Maldive…”

avatarxx.png Perché, alle Maldive fanno animazione? L’Estonia è un paese giovane, dinamico, ricco di idee. E l’animazione ivi prodotta è originale e coloratissima. Più di quella maldiviana, almeno.

underground-01.jpg

underground-02.jpg

hotel-e.jpg

institute-of-the-dream.jpg

6. Perché Aleksandra Korejwo, che ha realizzato la sigla e beneficia di una rassegna personale nonché di un workshop dimostrativo, anima in stop motion del sale colorato usando una penna di condor, con questi risultati.

cartman.jpg Su questo non si può ribattere. Una penna di condor è una penna di condor, i risultati si vedono.

avatarxx.png L’hai detto, fratello.

carmen-torero.jpg

the-swan.jpg

7. Perché Gianluigi Toccafondo, che ha realizzato i manifesti e beneficia a sua volta di rassegna e di una spettacolare mostra, è senza dubbio il migliore animatore italiano degli ultimi trent’anni.

cartman.jpg Bella forza, è l’unico.

avatarxx.png Su, su, non è vero. C’è fermento in Italia, sta nascendo qualcosa e Toccafondo è, in ogni caso, un autore considerato valido a livello internazionale.

fandango.jpg

8. Perché i film britannici contemporanei, raccolti nella sezione Animation Now di quest’anno, sono la dimostrazione che la Gran Bretagna ultimamente spacca.

cartman.jpg E per gli spettatori, dopo le proiezioni, assaggio obbligatorio della fine cuisine d’oltremanica: pudding e porridge per tutti!

avatarxx.png E haggis! (Ok, nemmeno io posso difendere il cibo inglese…)

door.jpg

feeling-my-way.jpg

manipulation.jpg

screen-play.jpg

9. Perché chi non celebra il centenario della nascita di Tex Avery, festeggiato con il meglio del suo meglio, è un puzzone.

cartman.jpg Ma lo può festeggiare benissimo a casa sua, seduto comodo di fronte alla tv.

avatarxx.png Certo, e perché andare al cinema quando puoi scaricare i film in DivX? L’esperienza del grande schermo e la visione collettiva aggiungono sempre tantissimo alle visioni. E per un genio come Tex Avery…

red-hot-riding-hood.jpg

northwest-hounded-police.jpg

10. Perché tutto ciò è offerto (fra gli altri) da tre dei commentatori più assidui di questo ameno blog. E non è un pesce d’aprile.

cartman.jpg Non vedo perché dovrebbe esserlo, oggi è il 4 aprile!

avatarxx.png Sciocchino!

cartman.jpg & avatarxx.png E inoltre, ci dovete essere perché ci sarà gran parte dei commentatori assidui di questo blog. Volete scoprire che voce ha Kotekino? Volete sapere se Golosino è davvero bello come dicono? Vi piacerebbe verificare se Chicca è una bionda vera? E avere la gioia di scuotermi la mano? Beh, almeno tre su quattro li potrete avere al Lucca Animation Festival, che si terrà a Lucca dal 22 al 26 aprile 2008.

80 Comments »

  1.  MonsterID Icon

    Harvey Krumpet! Yéééé!
    ehi, chi dice che sono bello? ritiri subito quello che ha detto! io sono “bello bello in modo assurdo”!

    Comment di golosino • 3 April 2008 16:51

  2.  MonsterID Icon

    io sono più bello di te, è un dato oggettivo (dove per te intendo chiunque legga)

    Comment di serir • 3 April 2008 16:52

  3.  MonsterID Icon

    Per il solo fatto di aver messo in dubbio la mia bionditudine, verrai scuoiato e non scosso (ok, scuotuto suonava meglio, ma la grammatica non si cambia. Sennò chi lo sente, poi, Kumagoro?).
    Ah, hai comunque dimenticato Kuma e la Parigina. Peximo.

    Comment di Iridella • 3 April 2008 16:57

  4.  MonsterID Icon

    Kotekino ha una voce profonda, calda è sensuale. Praticamente Barry White.

    Comment di kotekino • 3 April 2008 17:06

  5.  MonsterID Icon

    grazie alla dieta ricca di proteine che ha rinforzato le corde vocali.

    Comment di Serir • 3 April 2008 18:19

  6.  MonsterID Icon

    chicca tu sei bionda dentro, lo so grazie alla nostra amicizia cinquantennale.

    Comment di Serir • 3 April 2008 18:23

  7.  MonsterID Icon

    Kotekino assomiglia anche un po’ a Barry White, ma e` piu` grosso…

    Io conoscevo, alla fine, solo un modo per assicurarmi della vera e reale bionditudine di una dama… Parlavi di quello?

    Golo: senza la foto di una magnum non ti crederemo mai… ;-)

    XX: ma potro` scuotere la mano tanto al tuo lato angioletto quanto al tuo lato Cartman? In momenti separati? …e se la risposta e` si` ad entrambi… Mai pensato di farti vedere da uno bravo?

    Comment di Botty • 3 April 2008 21:45

  8.  MonsterID Icon

    Chissà poi che l’anno prossimo non ci sia Cartman in persona al festival. Che resti fra noi, potrebbe anche essere.

    Thanks Luca, penso che con questo ti ho costretto a fare il post con più scrolling nella storia dei Pinguini!

    Comment di Kumagoro • 3 April 2008 22:38

  9.  MonsterID Icon

    Golosino: Yeeee! V.v.V (ormai ci ho l’abitudine…)

    Serir: credimi, no, Golosino è più bello di te.

    Irignappa: non è che potevo citare proprio tutti, eh! E allora anche Didriù, probabilmente Carlo, magari persino Ale e chissà Botty e Serir.

    Kotekino: sì, si può usare la tua voce per attirare i serpenti.

    Botty: Sì, è quello il modo per riconoscere la bionditudine. Secondo te perché parlavo di “tre su quattro”? :) E potrai scuotere la mia mano in momenti separati o contemporaneamente, a seconda del tuo gusto. Io sono un uomo per tutte le stagioni.

    Kuma: lui in persona, eh! (nella puntata “Free Willyxz”, fine della 9. stagione, si vede come sarebbe un Cartman realistico e fa molto ridere).
    Si noti che non ho copiato le immagini sul mio sito ma ho linkato quelle dei maialin, a causa di un attacco di pigrizia e un enorme padulo che ieri mi è spuntato. Altrimenti le avrei decisamente ridotte e/o sfoltite.

    Comment di xx • 4 April 2008 09:07

  10.  MonsterID Icon

    :(:)

    abilita il granchio e la scimmia, dai!

    Comment di golosino • 4 April 2008 09:39

  11.  MonsterID Icon

    no, era il maiale… la scimmia fa ischifo

    Comment di golosino • 4 April 2008 09:39

  12.  MonsterID Icon

    Xx: ne prendo atto, mestamente.
    Golo: boni gli spaghetti al granchio, quelli alla scimmia invece non li ho mai provati.

    Comment di serir • 4 April 2008 10:34

  13.  MonsterID Icon

    XX: noto con piacere che hai citato l’incertezza riguardo a Kotekino… Vedi che a quel punto nei 3 su 4 che citavi, diventa una certezza la verifica della bionderia di Iribomba… (ok, ok… mi fermo… ma sappi che hai cominciato tu!!

    Golosino non e` piu` bello di chicchessia. Golosino e` bello. Punto. Egli e` La Pietra Di Paragone universale.

    Comment di Botty • 4 April 2008 10:44

  14.  MonsterID Icon

    Mi sento colpito nel vivo.
    La beltà è un concetto assoluto. Quello che l’uomo può e deve fare è dividere l’umanità in categorie, delle quali elegere i migliori rappresentanti come vincitori e deridere gli altri partecipanti. Golosino appartiene alla categoria mancati arabi (così mi si dice, invece io appartengo alla categoria mancati irlandesi. Tutto ciò significa che non possiamo concorrere allo stesso titolo, bensì possiamo essere eletti come vincitori delle nostre rispettive categorie.
    Quando imparerete? Quando?!!!!

    Comment di serir • 4 April 2008 10:55

  15.  MonsterID Icon

    Ahi! mi è arrivata una Pietra di Paragone in testa…

    Comment di golosino • 4 April 2008 11:16

  16.  MonsterID Icon

    la scimmia più che negli spaghetti la vedo bene nelle tagliatelle, fatta a ragù.

    Comment di golosino • 4 April 2008 11:16

  17.  MonsterID Icon

    Serir: fattene una ragione, Golosino è più bello di te nella stessa guisa in cui Roma è più bella di Cincinnati. Sono città diverse, in continenti diversi, ma non c’è storia comunque. Al massimo tu puoi essere quello “dal nome buffo” (mi sovviene ora che ignoro quale sia il vero nome di Serir, ma pazienza).

    Golosino: perché gli spaghetti al ragù non son boni? Beh, sì, le tagliatelle son meglio, però fanno ingrassare di più e costano di più. Per oggi accontentati degli spaghetti, daiii.

    Botty: Kotekino verrà (l’ho deciso io), quindi il tuo pseudo-dilemma non si pone.

    Comment di xx • 4 April 2008 12:46

  18.  MonsterID Icon

    Xx: lo ignori perché IGNORI le mail private che ti giungono con i suggerimenti per i misteri della vita…. se non IGNORASSI tali mail sapresti il mio vero nome…

    Comment di serir • 4 April 2008 12:50

  19.  MonsterID Icon

    Serir non è buffo, è arabo, il popolo del kebab.

    Comment di serir • 4 April 2008 13:27

  20.  MonsterID Icon

    Serir: io sono bionda dentro e fuori.. altro che marketing. Sono genuina come uno yogurt Mila.
    Kuma: se quest’anno ai Comics c’era Stewie Griffin non vedo obiezioni alla presenza di Cartman.
    Serir: tu non sei un irlandese mancato. E non sei nemmeno arabo. Ma sei una “pianura desertica caratteristica del Sahara orientale coperta di ghiaia e ciottoli misti a sabbia”. Quindi sei africano. Quindi imparentato con Golosino. Quindi nella stessa categoria. Tra l’altro mi sa che sareste nella stessa categoria di boxe: mi sa pesi Medi tutti e due. Non c’è scampo. Ma siete belli entrambi e amanti della pace: “Pace, fratello”. E dato che nessuno dei due si chiama Caino, siete a posto.

    Adoro Barry White: per proprietà transitiva adoro anche KK.
    A tutti: la bellezza sta nell’occhio di chi guarda. Altrimenti saremmo estinti da un bel po’. Insomma: andiamo avanti per difetti di fabbricazione. Avanti così! La Fiat ci fa una pippa.

    Comment di Chicca • 4 April 2008 14:03

  21.  MonsterID Icon

    Mmm, mi hai convinto! Viva l’Africa e voi, sporchi musi bianchi, siete tutti anemici e ballate male. Noi abbiamo il ritmo nel sangue.

    Comment di serir • 4 April 2008 14:15

  22.  MonsterID Icon

    Chicca: Cosa c’entra Barry White col Ku Klux Klan? Oh, certo… se si trascura la passione del Ku Klux Klan per i neri…
    XX: e vabbé, spaghetti…

    Comment di golosino • 4 April 2008 14:16

  23.  MonsterID Icon

    I negri giocano bene a pallacanestro, hanno il ritmo nel sangue e il pisello grande.

    Comment di xx • 4 April 2008 14:18

  24.  MonsterID Icon

    oh sì, enorme!

    Comment di serir • 4 April 2008 14:23

  25.  MonsterID Icon

    Vabbe`… vogliamo andare avanti e citare esplicitamente “Chi non salta bianco e`”?

    La bellezza sta nell’occhio di chi guarda… E` che quando guardo certa gente (giuro che non mi sto riferendo a nessuno di noi) deve coincidere con quei momenti in cui la bellezza e` andata a fare pipi`….

    Comment di Botty • 4 April 2008 14:40

  26.  MonsterID Icon

    Golo!! Le K erano due e sono il vezzeggiativo di KoteKino. Se poi KK è un mancato membro del KKK non lo so. Prova a chiedere a lui.
    Ah! Voi siete neri e io sono biuonda. AH!

    Comment di Chicca • 4 April 2008 15:03

  27.  MonsterID Icon

    Domanda IT agli organizzatori del festival: come strapicchio è possibile che cercando “Lucca Animation” o “Lucca Animation Festival” su google non si trovi il sito ufficiale per le prime cinque pagine, mentre invece si trovano i Maialini, i Pinguini, Gundam Universe e Otaku Club che ne parlano? Fatevi dare una mano da Kotekello e i suoi trucchi di SEO!

    Comment di xx • 4 April 2008 15:16

  28.  MonsterID Icon

    Nero a chi? Che sono bianco come un latticino (anzi, no… non vorrei rendermi intollerabile) e biondo… Certo… non come te. Tu sei bionda. Punto. Allo stesso modo in cui Golosino e` bello. O mi verrai a dire che il biondo e` negli occhi di chi guarda? ;-)

    Comment di Botty • 4 April 2008 15:31

  29.  MonsterID Icon

    Botty: allo stesso modo in cui Golosino e SERIR sono belli. Per stavolta te la faccio passare.

    Comment di Serir • 4 April 2008 18:15

  30.  MonsterID Icon

    ha fatto bene a non citarmi invece
    io non c’entro

    Comment di parigina sberluccicosa • 4 April 2008 20:08

  31.  MonsterID Icon

    golo è figo – by anonima96

    Comment di parigina sberluccicosa • 4 April 2008 20:09

  32.  MonsterID Icon

    anonima96, sei cattiva.

    Comment di Serir • 4 April 2008 20:32

  33.  MonsterID Icon

    serir gnokko – by gnokka95

    Comment di parigina sberluccicosa • 4 April 2008 21:07

  34.  MonsterID Icon

    gnokka95 tu si che la sai lunga, brava!

    Comment di Serir • 4 April 2008 21:24

  35.  MonsterID Icon

    Da grande voglio essere Hanna Montana.

    Comment di Chicca • 5 April 2008 13:17

  36.  MonsterID Icon

    io Jem delle (h)Ologram

    Comment di parigina sberluccicosa • 5 April 2008 13:55

  37.  MonsterID Icon

    ufff ma sono tutte bionde…

    Comment di parigina sberluccicosa • 5 April 2008 13:56

  38.  MonsterID Icon

    (l’alter ego della jem dico)

    Comment di parigina sberluccicosa • 5 April 2008 14:00

  39.  MonsterID Icon

    Eh! Infatti! Jem aveva i capelli fucsia!

    Comment di Chicca • 5 April 2008 15:52

  40.  MonsterID Icon

    Temo con profonda preoccupazione di sapere chi siano le Ologram.

    Comment di Serir • 5 April 2008 16:18

  41.  MonsterID Icon

    Quando dico “Cartman in persona”, intendo dire Cartman in persona. Non potrei dire “Bart in persona”, perché Bart è una creazione di Matt Groening che vive in un luogo di fantasia ed è disegnato da uno stuolo di animatori e interpretato in voce da un’attrice che non ha niente a che fare con lui. Cartman invece esiste veramente, anche se non si chiama veramente Eric Cartman e oggi che è cresciuto non è più un ciccione, anzi è piuttosto figo e occasionalmente fa anche l’attore.

    Comment di Kumagoro • 5 April 2008 21:56

  42.  MonsterID Icon

    Recitava lo spot: “Jem, Jem e le Hologram, san vestire alla moda come nessuno sa!”, ignorando probabilmente che lo scopo primario di Jem dovrebbe essere cantare, non vestire alla moda come nessuno sa. Oppure sì…ah, l’era dell’apparire. Comunque le canzoni delle Misfits, le nemiche di Jem, sono molto migliori. Anche se loro non sanno vestire alla moda come nessuno sa.

    Kuma: certo che esiste davvero, sono io! Però non faccio l’attore, se non in senso lato.

    Comment di xx • 7 April 2008 10:59

  43.  MonsterID Icon

    non ricordo lo spot… :|
    http://www.youtube.com/watch?v=h6DhdV8Q_wQ

    Comment di parigina sberluccicosa • 7 April 2008 12:41

  44.  MonsterID Icon

    Britney è una copiona!
    http://www.youtube.com/watch?v=yc2R2AchBdo&feature=related

    Comment di parigina sberluccicosa • 7 April 2008 12:43

  45.  MonsterID Icon

    Oh, damn! Mi ero dimenticata quell’atmosfera puri anni Ottanta… Lacrimuccia..
    Adeso vado a cercare i Mio Mini Pony (e NON i My Little Ponies!!)… e gli Orsetti del Cuore. E Poochie. E Iridella. Soprattutto Iridella.

    Comment di Chicca • 7 April 2008 12:50

  46.  MonsterID Icon

    Erano abbastanza zoccoleggianti se ben ricordo, le misfits erano arcigne. Anni luce rispetto al candore puro e cattolico di Creamy.

    Comment di Serir • 7 April 2008 20:13

  47.  MonsterID Icon

    Creamy e la Magica Emy… inarrivabili.

    Comment di parigina sberluccicosa • 7 April 2008 20:50

  48.  MonsterID Icon

    Iricrucca: Poochie lasciala dov’è, nel Regno delle Cose Giustamente Dimenticate Perché Oggettivamente Brutte. Già sono usciti gli Snorky da quel posto…

    Serir: ma Creamy mostra le cosce. E nella puntata “La dolcissima Creamy allo specchio” si fa fotografare nuda. No, non l’ho mai vista come candida: ammicca troppo palesemente al target degli universitari. Diabolici musi gialli.

    Comment di xx • 8 April 2008 15:29

  49.  MonsterID Icon

    “Snorky Snorky Snorky! Siamo tutti amici, ed un po’ felici…”.
    o forse era un po’ diversa, ma fa gnente.
    che fissa gli snorchi

    Comment di golosino • 8 April 2008 16:38

  50.  MonsterID Icon

    [nerd mode ON]Creamy hentai? Presto, datemi un torrent![nerd mode OFF]

    Non me la ricordavo ‘sta cosa… Sara` che non guardavo Creamy, ma…

    Comment di Botty • 8 April 2008 17:06

  51.  MonsterID Icon

    Gli snorchi sono morti tutti. Colpa del global warming e delle migrazioni degli squali.

    Botty: vabbè, le versioni hentai le han fatte di tutto. Di Creamy è anche troppo facile…sono quelle dei Pokèmon ad essere un po’ più sorprendenti!

    Comment di xx • 9 April 2008 09:06

  52.  MonsterID Icon

    Ho paura…

    Comment di Botty • 9 April 2008 10:09

  53.  MonsterID Icon

    e degli snorchi l’han fatta?

    Comment di golosino • 9 April 2008 15:26

  54.  MonsterID Icon

    No. Gli snorchi è come se non esistessero.

    Comment di xx • 9 April 2008 16:24

  55.  MonsterID Icon

    Gli snorchi compaiono in alcuni hentai di Ken il guerriero, nel ruolo del profilattico.
    Se quella è veramente la canzone della sigla, è interessante notare come neanche gli snorchi fossero *del tutto* felici di essere snorchi. Come dar loro torto?

    Comment di Kumagoro • 11 April 2008 06:08

  56.  MonsterID Icon

    Pultroppo la sigla recita:
    Snorky Snorky siete tutti amici e perciò felici
    Quindi sono pienamente felici, ma loro non lo sanno: la cosa è stata decisa arbitrariamente da Cristina D’Avena.

    Comment di xx • 11 April 2008 08:23

  57.  MonsterID Icon

    Cristina D’Avena si faceva lo Snorky arancione

    Comment di golosino • 11 April 2008 09:11

  58.  MonsterID Icon

    si faceva anche lycia di kiss me lycia, lo sanno tutti.

    Comment di Anonymous • 11 April 2008 13:31

  59.  MonsterID Icon

    la minchiata scritta sopra proviene da me, rincoglionito più del solito

    Comment di serir • 11 April 2008 13:31

  60.  MonsterID Icon

    Quando si poteva ancora fumare in autogrill, incontrai cristina d’avena al bancone del bar e per rompere il ghiaccio le chiesi d’accendere, poi non avendo più altro da dirle, me ne andai…

    Comment di Jack • 23 April 2008 13:00

  61.  MonsterID Icon

    Eh, capisco, quando hai di fronte una celebrità non sai mai cosa dire. Però potevi almeno chiederle se un po’ non si vergognava del lavoro che fa e di quanto sono brutte la maggioranza delle sua canzoni. Magari le sarebbe andato di traverso il caffè. Sarebbe stato buffo.

    Comment di xx • 28 April 2008 14:22

  62.  MonsterID Icon

    Jack, potevi offrirle due mele, o poco più.

    Comment di MCP • 29 April 2008 13:10

  63.  MonsterID Icon

    Cristina D’Avena vomita tutto ciò che non è pura carne di bambino. Ma può essere scacciata con un simbolo sacro.

    Comment di Kumagoro • 29 April 2008 14:06

  64.  MonsterID Icon

    Tipo per esempio un disegno originale di Miyazaki?

    Comment di Botty • 29 April 2008 14:17

  65.  MonsterID Icon

    Mi pare che stiamo andando nella direzione di dimostrare che Cristina D’Avena è un cavallo.

    Comment di xx • 29 April 2008 14:34

  66.  MonsterID Icon

    Botty: sì, se fai ingurgitare un disegno originale di Miyazaki a Cristina D’Avena, essa lo vomita. Ma lo stesso capita anche a Takahata, d’altro canto.

    Comment di Kumagoro • 29 April 2008 16:56

  67.  MonsterID Icon

    L’immagine di quel bravo vecchietto costretto a mangiare un disegno di Miyazaki e poi vomitarlo mi fa ridere.

    Comment di xx • 30 April 2008 07:31

  68.  MonsterID Icon

    Non credo però che Miyazaki si permetterebbe mai di fare una cosa del genere a Takahata. Lo fa solo con suo figlio, è così che è nato “I racconti di Terramare”.

    Comment di Kumagoro • 4 May 2008 14:37

  69.  MonsterID Icon

    allora: si può sapere se i 10 motivi erano veramente buoni?

    Comment di M2 • 8 May 2008 15:48

  70.  MonsterID Icon

    Vero, vero.. non se n’e` piu` detta una sillaba… Tentero` di andare con ordine… (Naturalmente non ripetero` qui le 10 ragioni, ma solo le risposte… Chi non se le ricordasse, scrolli la pagina in su…)

    1. Non so se sara` davvero l’evento fondamentale in Italia, ma mi e` sembrato ben organizzato e ben strutturato… Potrebbe anche farcela!

    2. Lucca e` bellissima, c’era spazio a sufficienza, e la zuppa di farro stravince contro le pizzette urfide!

    3. Io non avevo frequantato gli altri festival e cosi` ho recuperato… gli altri, non lo so! (e, francamente, me ne infischio!) :-D

    4. Non so cosa abbiano fatto ad Annecy, pero` di musica ce n’era in quantita`! (anche se confesso sono andato solo a un evento del programma… Probabilmente il piu` ostico, giusto per farsi del male… Ma mi e` piaciuto!)

    5. Vabbe`, bravi gli estoni… Sono contento di averli visti… Confesso che pero` non so se li andrei a cercare in videoteca… ;-)

    6. Porca pupazza, la Korejwo l’ho persa. Pero` l’ho vista “disegnare” dal vivo ed e` veramente bello…

    7. Non so perche`, ma per Toccafondo ho una curiosa sovrapposizione tra la sua figura e la sua opera (egli E` come disegna)… comunque, anche quello valeva la pena…

    8. Grazie a Dio gli inglesi animano meglio di come cucinano! Molto meglio!

    9. Sono andato a Lucca quasi apposta per la retrospettiva su Avery… ;-)

    10. L’altro motivo era per i commentatori di questo blog che hanno partecipato all’organizzazione! :-)

    E inoltre… La voce di Kotekino non si e` potuta sapere perche` ha marinato anche a Lucca… Pero` ho potuto scuotere la mano di XX e ho verificato di persona quanto sia bello Golosino. Per il fatto che Chicca sia bionda, sono andato sulla fiducia… ;-)

    Comment di Botty • 8 May 2008 16:29

  71.  MonsterID Icon

    Una curiosità: delle foto lì sopra, cosa hai visto, alla fine?

    Comment di Kumagoro • 8 May 2008 22:15

  72.  MonsterID Icon

    Animation now, qualcosa di estone, tutto avery, musica non narrativa, la Korejwo dal vivo, ‘a suspeita’ (carino), Pierino e il Lupo (bravo ma basta)… poi un paio di lunghi che non compaiono nelle foto (mitico the District… riusciamo ad avere l’estratto per i Maialini?), un paio di programmi di corti… Se poi ci mettevi delle foto di Lucca, avevo visto tante altre cose (sfanculando con quest’ultima frase tutta la grammatica italiana… Qualcuno porti un cordiale a Kuma! O forse meglio direttamente i sali…)

    Comment di Botty • 9 May 2008 09:26

  73.  MonsterID Icon

    A proposito, avete presente che all’inizio di Blitz Wolf a un certo punto c’era un fermo immagine?
    Durante la visione pensavo a un difetto della pellicola, ma wikipedia mi ha fatto scoprire la verità.
    http://en.wikipedia.org/wiki/Blitz_Wolf

    In pratica quel fermo immagine di un secondo circa avviene mentre i due porcellini scemi cantano una canzoncina al fratello furbo. La canzoncina “You’re in the Army now” all’epoca era conosciuta, e il fermo immagine casualmente va a coprire il penultimo verso della stessa. L’effetto è dunque:

    You’re in the Army Now,
    You’re Not Behind the Plow,
    You’re Diggin’ a Ditch,
    [pausa e fermo immagine],
    You’re in the Army Now!

    Lascio a voi immaginare nella versione nota della canzoncina cosa poteva fare rima con You’re Diggin’ a Ditch.
    (Oppure leggete la pagina di wikipedia linkata)

    Tex Avery era una fottutissimo genio del male :)

    Comment di Carlo • 9 May 2008 10:21

  74.  MonsterID Icon

    Botty 70: grazie per il resoconto! Dato che questo Festival è così cazzuto cercherò di presenziare l’anno prossimo, tanto più che da tempo non scuoto le mani con XX. Mi rimane una curiosità morbosa… Korejwo usa una penna di condor per questioni tecniche o per bullarsi un tanto al kilogrammo?

    Carlo: in effetti a quel verso basterebbe cambiare una semplice consonante.

    Comment di M2 • 9 May 2008 12:37

  75.  MonsterID Icon

    Il mio piu` vero, profondo, autentico pensiero e` che sia per bullarsi un tanto al kilo, ma preferirei, a riguardo, far rispondere chi ha autorevolezza ben maggiore della mia… ;-)

    A proposito Kuma si e` ripreso dalla mia consecutio? Non ha piu` commentato… :-D

    Comment di Botty • 9 May 2008 13:41

  76.  MonsterID Icon

    Carlo: bella lì, non l’avevo notato. Grandioso!

    M2: non c’ero al workshop, suppongo che l’abbia spiegato. Però i suoi lavori in effetti sono molto belli. Il suo programma, anche se un po’ monolitico (brani di musica classica animati con la stessa tecnica) era godibilissimo.

    Comment di xx • 9 May 2008 14:11

  77.  MonsterID Icon

    La storia della penna di condor è un po’ folkloristica, lei mi ha detto che è perché è più rigida e resistente e sposta meglio grande quantità di sale. Le ho chiesto se era arrivata al condor passando attraverso altri rapaci tipo aquila o falco e aveva giudicato il condor più resistente anche di questi, ma lei ha soltanto riso un po’ e scosso la testa. Penso l’abbia trovata per caso, altrove raccontava che gliel’ha data un guardiano dello zoo. Comunque al workshop usava tre pennne di diversa misura, alcune piccoline (ma forse erano solo la parte finale della penna). Forse non erano tutte di condor.

    Comment di Kumagoro • 9 May 2008 18:30

  78.  MonsterID Icon

    Se ricordo bene, tra i rapaci, il condor è quello con l’apertura alare maggiore e penso che una penna remigante di condor sia la più lunga e resistente in natura. Io speravo in una versione romantica: «Dare forma alla propria arte con un simbolo “spirituale Latino: spiritus” è creativamente molto intenso».

    Invece l’ha raccattata in mezzo al guano di una voliera!

    Comment di M2 • 10 May 2008 13:15

  79.  MonsterID Icon

    Strappata a tradimento a un vecchio e malato condor strafatto di tranquillanti e ormai incapace di volare, che si trascinava strisciando mestamente sul fondo sudicio della gabbia di uno zoo polacco di provincia, dimenticato da tutti, in attesa della morte.
    Per Bukowski sarebbe stato romantico!

    Comment di Kumagoro • 14 May 2008 16:58

  80.  MonsterID Icon

    La versione che prospetti mi piacerebbe di più, anche se profanare il povero vecchio condor… che tristezza. Non scendo in particolari patetici dato il contesto. Ti incollo invece la seguente opera:

    Hurt Hawks

    I

    The broken pillar of the wing jags from the clotted shoulder,
    The wing trails like a banner in defeat,

    No more to use the sky forever but live with famine
    And pain a few days: cat nor coyote
    Will shorten the week of waiting for death, there is game without talons.

    He stands under the oak-bush and waits
    The lame feet of salvation; at night he remembers freedom
    And flies in a dream, the dawns ruin it.

    He is strong and pain is worse to the strong, incapacity is worse.
    The curs of the day come and torment him
    At distance, no one but death the redeemer will humble that head,

    The intrepid readiness, the terrible eyes.
    The wild God of the world is sometimes merciful to those
    That ask mercy, not often to the arrogant.

    You do not know him, you communal people, or you have forgotten him;
    Intemperate and savage, the hawk remembers him;
    Beautiful and wild, the hawks, and men that are dying, remember him.

    II

    I’d sooner, except the penalties, kill a man than a hawk;
    but the great redtail
    Had nothing left but unable misery
    From the bone too shattered for mending, the wing that trailed under his talons when he moved.

    We had fed him six weeks, I gave him freedom,
    He wandered over the foreland hill and returned in the evening, asking for death,
    Not like a beggar, still eyed with the old
    Implacable arrogance.

    I gave him the lead gift in the twilight.
    What fell was relaxed, Owl-downy, soft feminine feathers; but what
    Soared: the fierce rush: the night-herons by the flooded river cried fear at its rising
    Before it was quite unsheathed from reality.

    Robinson Jeffers

    Comment di M2 • 14 May 2008 18:47

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.